Home   

                           Speciale Conferenza ... Speciale Conferenza... Speciale Conferenza  


RECITA


GIORNALISTA IN STUDIO: Lella

INVIATO:  Emanuele

MARIA DI MAGDALA: Chiara

MARIA DI GIACOMO: Ester

 

LA RESURREZIONE DI GESU’ CRISTO ( Recita Pasqua 2006)

 

GIORNALISTA IN STUDIO:

 

BENVENUTI CARI TELESPETTATORI E CARE TELESPETTATRICI DI TUTTO IL MONDO.

QUESTA E’ UN’EDIZIONE STRAORDINARIA DEL NS. TG-PROGRESSO.

E’ APPENA ARRIVATA UNA NOTIZIA CHE SA DELL’INCREDIBILE.

SIAMO COLLEGATI DIRETTAMENTE CON GERUSALEMME, COL NS. INVIATO SPECIALE EMANUELE.

EMANUELE A TE LA LINEA. INFORMACI SU TUTTO CIO’ CHE E’ SUCCESSO STAMANI.

 

INVIATO:

 

SI!! GRAZIE PER IL COLLEGAMENTO. STAMATTINA, ALL’ALBA, LA  TOMBA DI GIUSEPPE DI ARIMATEA, CHE CONTENEVA IL CORPO DI GESU’ DI NAZARETH,

E’ STATA TROVATA VUOTA, RIPETO VUOTA,  LE AUTORITA’ STANNO LAVORANDO PER SCOPRIRE QUALE SEGRETO SI CELA DIETRO QUESTA SPARIZIONE.

IL CORPO SARA’ STATO TRAFUGATO DAI DISCEPOLI STESSI DI GESU’ ?

SARA’ STATO SOTTRATTO DA QUALCHE MENTE CRIMINALE CHE CHIEDERA’ UN RISCATTO?

SARA’ STATA LA CLASSE RELIGIOSA GIUDAICA A FARLO SPARIRE?

OPPURE COME GIRA VOCE E’ RISUSCITATO??

NESSUNO SA ANCORA DARSI UNA SPIEGAZIONE A PARTE ALCUNE DONNE CHE AMMETTONO DI AVERLO VISTO VIVO, RIPETO VIVO.

E NOI SIAMO RIUSCITI AD AVERLE AI NOSTRI MICROFONI PER UDIRE LA LORO VERSIONE DEI FATTI.

SONO LA SIGNORA MARIA DI MAGDALA E MARIA DI GIACOMO.

BENVENUTE SIGNORE.

 

MARIA E MARIA:

 

GRAZIE!! SHALOM

 

INVIATO: 

 

SIGNORA MARIA DI MAGDALA CI DICA PERCHE’ STAMATTINA E’ ANDATA AL SEPOLCRO E COSA HA VISTO

 

MARIA DI MAGDALA:

 

IO ED ALCUNE MIE AMICHE SIAMO ANDATE AL SEPOLCRO PER IMBALSAMARE IL CORPO DI GESU’ CON GLI OLII E GLI AROMI PIU’ PROFUMATI CHE CI SONO IN COMMERCIO.

QUANDO SIAMO ARRIVATE IN PROSSIMITA’ DELLA TOMBA ABBIAMO SUBITO NOTATO CHE, STRANAMENTE, LA PIETRA ERA STATA ROTOLATA.

POI AVVICINANDOCI ABBIAMO VISTO CHE IL CORPO ERA SCOMPARSO.

SIAMO STATE PRESE DA UN PROFONDO SENSO DI SCONFORTO E NELLO STESSO TEMPO DI PAURA.

“CHI AVEVA PORTATO VIA IL NOSTRO SIGNORE E DOVE AVEVA POSTO IL SUO CORPO???” CI SIAMO CHIESTE!!

A QUEL PUNTO ABBIAMO VISTO UN GIOVANE, TUTTO VESTITO DI BIANCO, CHE CI HA DETTO: ”NON ABBIATE PAURA GESU’ E’  RISORTO, ANDATE A DIRE  AI SUOI DISCEPOLI CHE VI ASPETTA TUTTI IN GALILEA”.

 

INVIATO:

 

CHI ERA QUEL GIOVANE?? E PERCHE’ QUESTO SENSO DI SCONFORTO? COSA RAPPRESENTAVA QUEST’UOMO PER VOI?

 

MARIA DI GIACOMO:

 

QUEL GIOVANE ALTRO NON ERA CHE UN ANGELO MANDATO DA DIO, E GESU’ CRISTO  E’ IL MESSIA DI CUI LE PROFEZIE CI HANNO SEMPRE PARLATO.

 

INVIATO:

 

MA IL MESSIA DELLE PROFEZIE NON E’ UN CONDOTTIERO CHE CI LIBERA DELL’OPPRESSIONE DEL TIRANNO.

NON MI SEMBRA CHE QUEST’UOMO ABBIA FATTO QUALCOSA IN QUESTO SENSO. OPPURE MI SBAGLIO.

 

MARIA DI GIACOMO:

 

QUESTO E’ QUELLO CHE ABBIAMO SEMPRE CREDUTO.  MA LE COSE NON STANNO COSI’.

LE PROFEZIE PARLANO DELL’UNTO DI DIO CHE SAREBBE VENUTO SULLA TERRA PER SALVARE IL POPOLO DALLA TIRANNIA SI, MA DALLA TIRANNIA DEL PECCATO.

LA SUA NASCITA, IL SUO MINISTERO, I SUOI MIRACOLI, IL TRADIMENTO, LE SUE SOFFERENZE, LA SUA MORTE ED INFINE LA SUA RESURREZIONE.. TUTTO CI E’ STATO PROFETIZZATO.

 

MARIA DI MAGDALA:

 

ADESSO CI E’ TUTTO CHIARO.    GESU’ E’ IL MESSIA.

 

INVIATO:

 

 

AMMETTIAMO CHE SIA COSI’,  COME VOI DITE, MA A QUESTO PUNTO E’ IL CASO DI USARE IL VERBO ESSERE AL PASSATO.

GESU’ ERA IL MESSIA.

PERCHE’ E’ MORTO. QUESTO E’ CERTO. LO ABBIAMO VISTO TUTTI. E’ STATO CROCIFISSO. ED E’ SPIRATO SU QUELLA CROCE.             

IO E LA MIA TROUPE ABBIAMO ANCHE GIRATO UN SERVIZIO SU QUESTA VICENDA.

LO ABBIAMO SEGUITO DALL’ARRESTO AL PROCESSO, DALLA FLAGELLAZIONE ALLA MORTE IN CROCE.

NON CI SONO DUBBI.

 

MARIA DI MAGDALA:

 

SI. HA RAGIONE. E’ MORTO SULLA CROCE COME MALFATTORE TRA I MALFATTORI ANCHE SE NON AVEVA COLPE,

MA MI PERMETTA DI DISSENTIRE SOLO SU UNA COSA.

LUI E’ MORTO MA E’ RISORTO.

ED IO NE SONO TESTIMONE.

DOPO ESSERMI ALLONTANATA DAL SEPOLCRO, IN PREDA ALLA CONFUSIONE, NON RIUSCIVO A COMPRENDERE LE PAROLE DI QUEL GIOVANE : “E’ RISORTO”, IO  L’HO VISTO CON QUESTI OCCHI.

IN UN PRIMO MOMENTO, NON L’HO NEPPURE RICONOSCIUTO.

MI ERA SEMBRATO UN GIARDINIERE E GLI HO PERFINO CHIESTO SE AVESSE VISTO CHI AVEVA PRESO IL CORPO DEL MIO SIGNORE.

MA LUI NON MI HA RISPOSTO, MI HA SOLO CHIAMATA PER NOME.

“MARIA” MI HA DETTO.   ED IO HO CAPITO.

QUELLA VOCE MERAVIGLIOSA MI STAVA CHIAMANDO ANCORA UNA VOLTA.

E L’ANGOSCIA CHE FINO A POCO PRIMA MI ATTANAGLIAVA L’ANIMA, E’ DI COLPO SCOMPARSA.

 

INVIATO:

 

ANCHE SE DEVO AMMETTERE CHE LA STORIA DI GESU’ DI  NAZARETH IN QUESTI TRE ANNI MI HA AFFASCINATO, MI VIENE DIFFICILE CREDERE CHE QUEST’UOMO POSSA ESSERE RISUSCITATO.

 COME MI E’ SEMPRE VENUTO DIFFICILE CREDERE AI MIRACOLI CHE LUI FACEVA.

HO AVUTO IL DUBBIO CHE TUTTO FOSSE UNA MESSA IN SCENA.

 

MARIA DI GIACOMO:

 

 NIENTE DI PIU’ FALSO. TUTTO CIO’ CHE HA SENTITO SUL SUO CONTO E’ VERO. I MIRACOLI SONO STATI REALI. E TUTTO CIO’ E’  STATO POSSIBILE PERCHE’ LUI E’ IL FIGLIO DI DIO ED  HA LA POTENZA PER COMPIERE QUALSIASI TIPO DI MIRACOLO. ANCHE IL MIRACOLO DELLA RESURREZIONE.

 

MARIA DI MAGDALA:

 

LEI PUO’ ANCHE NON CREDERCI MA IO L’HO VISTO RISORTO.

E DA ORA IN POI LO GRIDERO’ AL MONDO INTERO.

GESU’ E’ RISORTO.

 

MARIA DI GIACOMO:

 

MI PERMETTE DI DIRE UN’ULTIMA COSA?

 

INVIATO:

 

CERTO!! ABBIAMO ANCORA  QUALCHE MINUTO PRIMA DI DARE LA LINEA.

 

MARIA DI GIACOMO:

 

VORREI RINGRAZIARLA A NOME DI TUTTE LA MIE AMICHE DONNE PER AVERCI INVITATO A TESTIMONIARE DELL’AVVENUTA RESURREZIONE DI GESU’ CRISTO.

NELLA NOSTRA SOCIETA’ PURTROPPO NOI DONNE NON SIAMO MOLTO CONSIDERATE.

SIAMO RITENUTE INDEGNE, PERCHE’ DISCENDENTI DI COLEI CHE PER PRIMA PECCO’ CONTRO DIO.

QUELLO CHE GESU’ CI HA INSEGNATO, INVECE, E’ CHE PER LUI NON C’E’ DIFFERENZA TRA UOMINI E DONNE. TUTTI, UGUALMENTE, SIAMO PECCATORI E BISOGNOSI DI PURIFICAZIONE.

 

MARIA DI MAGDALA:

 

E LA PURIFICAZIONE LA RICEVIAMO SOLO SE CREDIAMO IN LUI, NEL SUO SACRIFICIO SULLA CROCE E NELLA SUA RESURREZIONE.

LUI, MORENDO SULLA CROCE, HA OTTENUTO LA VITTORIA SUL PECCATO ED E’ CON LA SUA RESURREZIONE CHE NOI OTTENIAMO LA VITA ETERNA.

 

MARIA DI GIACOMO:

 

NOI  SIAMO PROFONDAMENTE ONORATE CHE GESU’ ABBIA VOLUTO AFFIDARE A NOI IL MESSAGGIO DELLA SUA RESURREZIONE.

IL NOSTRO COMPITO  E’ FARLO CONOSCERE A TUTTI COLORO CHE STANNO ADESSO ASCOLTANDO.            

CREDETECI GESU’ E’ RISORTO.

 

INVIATO:

 

BENE !!!  VI RINGRAZIO PER IL TEMPO DEDICATOCI.

VORREI AGGIUNGERE UN’ULTIMA COSA…..SE IL NOSTRO TG SI CHIAMA PROGRESSO E’ SOPRATTUTTO PER PROGREDIRE NELLA CONOSCENZA E DARE A TUTTI UNA STESSA POSSIBILITA’ DI ESPRIMERSI.

ANCHE SE QUESTO VUOL DIRE ANDARE CONTRO UNA SOCIETA’ MASCHILISTA.

MA NOI RITENIAMO SIA DI GRAN LUNGA PIU’ IMPORTANTE PROMULGARE LA VERITA’ PIUTTOSTO CHE LE FALSE TRADIZIONI O PEGGIO ANCORA L’IPOCRISIA.

 ED OGGI LO DICO A TUTTI COLORO CHE CI STANNO SEGUENDO: E’ STATO PIACEVOLE PARLARE CON VOI E SINCERAMENTE LE VOSTRE PAROLE MI HANNO UN PO’ SCOSSO.

VI PROMETTO CHE UN GIORNO VI VERRO’ A TROVARE PER CONOSCERE DI PIU’ SU QUESTO GESU’.

E SE LUI E’ VERAMENTE RISUSCITATO COME VOI DITE CHISSA’ FORSE SI FARA’ VEDERE ANCHE DA ME.

 

MARIA E MARIA:

 

IL SIGNORE ESAUDISCE I DESIDERI DEL CUORE.

 

INVIATO:

 

PER IL MOMENTO DA  GERUSALEMME E’ TUTTO.

VI RESTITUISCO LA LINEA.

A VOI IN STUDIO.

 

GIORNALISTA:

 

GRAZIE EMANUELE PER IL SERVIZIO.

CARI TELESPETTATORI E CARE TELESPETTATRICI DI TUTTO IL MONDO FINISCE QUI QUEST’EDIZIONE STRAORDINARIA DEL NOSTRO TG.

AL PROSSIMO AGGIORNAMENTO.       

GRAZIE PER AVERCI SEGUITO E BUONA GIORNATA A TUTTI.

SHALOM.

 

 © 2006-2012 Chiesa Apostolica Pentecostale